Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_nairobi

Minori - Dichiarazione di Accompagnamento

 

Minori - Dichiarazione di Accompagnamento

AFFIDAMENTO DI MINORI CITTADINI ITALIANI A PERSONE DIVERSE DAI GENITORI IN CASO DI VIAGGIO

Ai sensi dell’art.14 legge 1185/1967, se si desidera che un minore di anni 14, munito di passaporto individuale, viaggi all’estero accompagnato da una persona diversa dai genitori o affidato a personale di una compagnia aerea, è necessario che la competente autorita’ consolare (rappresentanza all’estero nella cui circoscrizione risiede il richiedente o altro Ufficio preposto) rilasci un’attestazione di accompagnamento nella quale venga indicato il nome della persona, dell'Ente o della compagnia di trasporto a cui il minore stesso viene affidato.

Per il rilascio dell’attestazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilita’ genitoriale o tutoria devono consegnare la seguente dichiarazione (clicca qui) debitamente compilata e sottoscritta e almeno uno dei due genitori dovrà presentarsi presso l’Ufficio Passaporti previo appuntamento, da richiedere a: consolare.nairobi@esteri.it.

Di seguito la documentazione da produrre, in copia fotostatica, a corredo della domanda:

· documento d’identità dei genitori richiedenti;

· documento d’identità dell’accompagnatore o, nel caso in cui il minore sia affidato ad una compagnia aerea, la documentazione attestante il volo;

· il passaporto o la carta d'identità con cui il minore viaggerà.

La firma del genitore o del tutore cittadino di un Paese non aderente all’Unione Europea e non regolarmente residente in Italia, deve essere autenticata presso l’Ufficio Consolare di questa Ambascita o da un pubblico ufficiale.

Si ricorda inoltre che ai sensi dell’articolo 38, commi 1 e 3 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 le istanze alla pubblica amministrazione possono essere inoltrate anche per via telematica (o per fax se disponibile).

E’ rimessa alla valutazione degli uffici, di cui all’art. 5 della L. 1185/1967, la decisione se eventualmente richiedere, nel superiore interesse del minore, la presenza, al momento della consegna della dichiarazione e della firma della stessa, degli esercenti la responsabilita’ genitoriale.

La dichiarazione di accompagnamento avrà validità massima di 6 mesi, per un solo viaggio di Andata e/o Ritorno con destinazione determinata.

Il rilascio della dichiarazione è esente dal pagamento di diritti consolari.


292